Processo mediaset: attesa per la sentenza

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 31 Luglio 2013

prof.-coppi-processo-mediasetConto alla rovescia per il processo Mediaset: bisognerà attendere oggi pomeriggio o domani per conoscere la sentenza della Cassazione.

Queste le tappe principali della vicenda giudiziaria che ha visto coinvolto l’ex Premier Silvio Berlusconi: dopo essere stato condannato in primo grado il 26 ottobre 2012 dal Tribunale di Milano a quattro anni di reclusione e a cinque anni di interdizione dai pubblici uffici, l’8 maggio 2013 la sentenza è stata confermata dalla Corte d’Appello di Milano (clicca qui per scaricare le motivazioni della sentenza d’appello).
L’accusa – che ha visto la cd. “doppia conforme” in primo grado e in appello – è quella di di frode fiscale in presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv e cinematografici da parte di Mediaset.
Contro la pronuncia della Corte di Appello di Milano, gli avvocati dell’ex premier l’ On. Nicolò Ghedini e il Prof. Franco Coppi – recentemente subentrato a Piero Longo – hanno presentato ricorso in Cassazione.

Nell’udienza di ieri si è avuta la requisitoria del procuratore generale, il quale ha chiesto la condanna per l’imputato sostenendo come in tale vicenda «siano presenti tutti gli elementi costitutivi della fattispecie di reato di frode fiscale ascritta agli imputati».
Oggi la parola è passata alle difese.
Sentenza oggi pomeriggio o domani; prevediamo di aggiornare il portale con il dispositivo non appena verrà reso noto dai giudici; per conoscere le ragioni della pronuncia si dovrà attendere, naturalmente, il deposito delle motivazioni.

Per scaricare le motivazioni della sentenza di appello clicca qui

Categorie: ARTICOLI