English for Criminal Justice – Witness and testimonial evidence: come tradurre ‘testimone’ e ‘prova testimoniale’ in inglese

Articolo scritto da Stefano Maffei il 7 Giugno 2016

UKlaw-690

Mi occupo oggi di alcuni termini relativi alla fase del processo (trial) e in particolare all’istruzione probatoria.

In ogni sistema processuale del mondo le prove possono ricondursi – più o meno – a tre grandi tipologie: le prove testimoniali (testimonial evidence), le prove documentali (documentary evidence o più semplicemente documents) e le prove materiali quali ad esempio l’arma del delitto o le sostanze stupefacenti (physical evidence oppure real evidence). In ogni ordinamento, inoltre, esistono regole precise che determinano quali mezzi di prova possano essere legittimamente portati all’attenzione dell’organo giudicante: all legal orders have strict rules governing the admissibility of evidence.

Il termine testimone si traduce con witness: così è giusto scrivere the witness came to court and testified that the car of the defendant was red (ha testimoniato che la macchina dell’imputato era rossa). Deporre contro alcuni imputati, specialmente in contesti di criminalità organizzata, può essere pericoloso: sometimes witnesses are afraid to testify (hanno paura di rendere testimonianza) because they fear that someone will retaliate against them (vendicarsi contro di loro).

Prima di deporre, al testimone è generalmente richiesto di assumersi un impegno di verità attraverso un giuramento (oath) o una equivalente promessa di verità (affirmation). I film di Hollywood hanno reso celebre la formula del giuramento negli USA: I solemnly swear (giuro solennemente) that the evidence that I am about to give shall be the truth the whole truth and nothing but the truth. Chi rende falsa testimonianza è punito penalmente: il reato è perjury (che suona un po’ come il desueto termine italiano spergiuro).

Le scansioni dell’esame testimoniale sono note: prima c’è l’examination in-chief (esame diretto), poi la cross-examination (esame incrociato) e infine la re-examination. Per chiarire a chi spetti il compito dell’esame diretto è giusto dire che examination-in-chief is the questioning of a witness by the party who called him or her (è l’esame del teste condotto dalla parte che l’ha citato).

Ricordate che tra i diritti fondamentali garantiti ad ogni accusato dalla CEDU c’è the right to examine (…) witnesses against him, and to obtain the attendance and examination of witnesses on his behalf under the same conditions as witnesses against him (ossia il diritto di esaminare […] i testimoni a carico e ottenere la convocazione e l’esame dei testimoni a discarico alle stesse condizioni dei testimoni a carico).

Per iscrivervi al corso di inglese giuridico per avvocati e giuristi, organizzato da EFLIT a Oxford, Regno Unito (28 agosto-3 settembre), visitate il sito www.eflit.it.

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE, English for Criminal Justice, Indagini e processo