La centralità del ruolo dell’avvocato per la democrazia e la tutela dei diritti fondamentali (Venezia, 1-2 luglio 2016)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 20 Giugno 2016

venezia

Si terrà in data 1 e 2 luglio 2016, presso il Centro Congressi dell’Isola di San Servolo a Venezia, il convegno dal titolo “La centralità del ruolo dell’avvocato per la democrazia e la tutela dei diritti fondamentali” organizzato dalla Camera Penale Veneziana, con la Commissione Europa e Diritti Fondamentali, insieme all’Unione delle Camere Penali Italiane, con l’Ossservatorio Europa e la Commissione Rapporti con l’Avvocatura Internazionale, all’Ordine degli Avvocati di Venezia ed alla Fondazione Feliciano Benvenuti, col patrocinio del Consiglio d’Europa, dell’Ufficio di Venezia del Consiglio d’Europa, del Consiglio Nazionale Forense e dell’EIUC.

Il Convegno, che si propone la condivisione di esperienze che hanno onorato ed onorano la funzione sociale dell’Avvocatura, si articola in cinque sessioni dedicate, rispettivamente, agli “Avvocati per la democrazia“, agli “Avvocati per i Diritti Fondamentali” ed agli “Avvocati minacciati”, nella giornata di venerdì 1 luglio, ed alla “Tutela dei diritti fondamentali avanti la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ed alla Corte Penale Internazionale” ed alla “Road map verso il Primo Congresso dell’Unione Internazionale degli Avvocati Penalisti Europei” nella mattinata di sabato 2 luglio.

Vi prenderanno parte i vertici dell’Avvocatura nazionale ed internazionale e sarà rappresentato anche l’Ordine Nazionale degli Avvocati di Tunisia, Premio Nobel per la Pace 2015, quale componente del c.d. “Quartetto per il dialogo nazionale tunisino”.

Le lingue ufficiali del Convegno saranno l’Italiano, l’Inglese ed il Francese, ed è previsto un servizio di traduzione simultanea.

Per informazioni sulle modalità di iscrizione visita il sito della Camera Penale Veneziana.

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI, EVENTI