La Corte Costituzionale si pronuncia su sanzioni amministrative e principio di retroattività della lex mitior

Articolo scritto da Daniela Di Girolamo il 8 gennaio 2017

in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 1 – ISSN 2499-846X

Corte costituzionale

Corte Costituzionale, Sentenza n. 193 del 2016
Presidente Grossi, Redattore Amato

L’Autrice commenta la pronuncia numero 193 del 2016 della Corte Costituzionale con cui è stata dichiarata non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1 della legge 24 novembre 1981, n. 689 nella parte in cui – nel definire il principio di legalità che consente di irrogare sanzioni amministrative solo in forza di una legge che sia entrata in vigore prima della commissione della violazione e nei casi e per i tempi ivi considerati – non prevede l’applicazione della legge successiva più favorevole agli autori degli illeciti amministrativi.

Come citare il contributo in una bibliografia:
D. Di Girolamo, La Corte Costituzionale si pronuncia su sanzioni amministrative e principio di retroattività della lex mitior, in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 1

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, DALLA CONSULTA, DIRITTO PENALE