Caso Contrada: la Cassazione dichiara “ineseguibile ed improduttiva di effetti penali” la sentenza di condanna

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 7 luglio 2017

Cassazione Penale, Sez. I, ud. 6 luglio 2017
Ricorrente Bruno Contrada

Diamo immediata notizia – riservandoci un commento più approfondito non appena saranno depositate le motivazioni – della decisione con cui la Corte di Cassazione ha revocato la sentenza emessa dalla Corte di Appello nei confronti di Bruno Contrada ritenendola «ineseguibile ed improduttiva di effetti penali».

Il ricorso aveva ad oggetto l’ordinanza con cui la Corte di Appello di Palermo, in funzione di giudice dell’esecuzione, aveva dichiarato inammissibile l’incidente di esecuzione finalizzato ad ottenere la revoca della sentenza pronunciata dalla Corte di Appello di Palermo il 25.2.2006 e diventata definitiva il 10.5.2007.

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE