Detenzione domiciliare e delitto di evasione nella recente giurisprudenza della Corte di Cassazione

Articolo scritto da Giovanni Tamburini il 16 luglio 2017

in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 7-8 – ISSN 2499-846X

L’obiettivo che tale articolo si pone è quello di analizzare il rapporto tra la misura alternativa della detenzione domiciliare e il delitto di evasione. In particolare, viene messo in evidenza il ruolo svolto dalla giurisprudenza della Corte di Cassazione nella definizione degli elementi essenziali della condotta di allontanamento dal luogo di esecuzione della detenzione domiciliare, con particolare attenzione alle circostanze relative alla durata, distanza e motivazione di tale condotta.

***

This paper aims to analyse the relation between the alternative measure of home detention and the crime of evasion. In particular, it focus on the role of the jurisprudence of Corte di Cassazione defining the essential elements of behavior of running away from place where the home detention is executed, with particular attention to circumstances concerning duration, distance and motivation.

Come citare il contributo in una bibliografia:
G. Tamburini, Detenzione domiciliare e delitto di evasione nella recente giurisprudenza della Corte di Cassazione, in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 7-8

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, Diritto Penitenziario