L. 23 giugno 2017, n. 103 e modifiche al codice di procedura penale. Incertezze e incoerenze della riforma (Orlando) che non c’è (Verona, 14 dicembre 2017)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 4 dicembre 2017

Si terrà il 14 dicembre 2017, presso l’Università degli Studi di Verona, l’incontro di studio dal titolo “L. 23 giugno 2017, n. 103 e modifiche al codice di procedura penale. Incertezze e incoerenze della riforma (Orlando) che non c’è”.

Dopo i saluti della Prof.ssa Donata Gottardi (Direttrice del Dipartimento) e del Prof. Tommaso Dalla Massara (Presidente del Collegio di Giurisprudenza), l’introduzione sarà a cura della Prof.ssa Adonella Presutti (Università di Verona).

Interverranno come relatori il Prof. Fabio Cassibba (Università di Parma), con un intervento dal titolo “Indagini preliminari e archiviazione tra silenzi normativi e norme manifesto”, la Dott.ssa Elisa Lorenzetto (Università di Verona), con un intervento dal titolo “I procedimenti speciali deflativi del dibattimento: quando i deterrenti superano gli incentivi” e il Prof. Hervé Belluta (Università di Brescia), con un intervento dal titolo “L’appello riformato? Tra inammissibilità e rinnovazione”.

Dopo il coffee break, interverranno l’Avv. Irene Guerini (Avvocato penalista del Foro di Brescia), con un intervento dal titolo “Il concordato sui motivi di appello”, l’Avv. Claudio Avesani (Avvocato penalista del Foro di Verona) con un intervento dal titolo “Il ricorso per cassazione” e il Prof. Marcello Daniele (Università di Padova) con un intervento dal titolo “La partecipazione al dibattimento a distanza”.

Concluderanno l’incontro l’Avv. Federico Lugoboni (Presidente della Camera Penale di Verona) e la Dott.ssa Elisabetta Guido (Università di Verona), ai quali seguirà un dibattito.

La partecipazione all’incontro è gratuita. Per informazioni e iscrizioni scrivere a: elisabetta.guido@univr.it o elisa.lorenzetto@univr.it

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE, EVENTI