Il sostituto processuale del difensore e procuratore speciale non è legittimato a costituirsi parte civile

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 22 dicembre 2017

Cassazione Penale, Sezioni Unite, ud. 21 dicembre 2017 (informazione provvisoria)
Presidente Canzio, Relatore Andreazza, P.G. Baldi, Ricorrenti Zucchi e altri

Come avevamo anticipato, con ordinanza numero 49527, era stata rimessa alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se sia legittimato a costituirsi parte civile il sostituto processuale del difensore, al quale soltanto la persona danneggiata abbia rilasciato la procura speciale al fine di esercitare l’azione civile nel processo penale».

L’udienza davanti alle Sezioni Unite si è tenuta ieri, 21 dicembre 2017, e la soluzione fornita è la seguente: negativa.

Pubblicheremo le motivazioni della pronuncia non appena verranno depositate.

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE, IN PRIMO PIANO