Omesso versamento di ritenute dichiarate o certificate: sulla rilevanza della crisi di liquidità come “forza maggiore”

Articolo scritto da Filippo Lombardi il 1 Aprile 2018

in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 4 – ISSN 2499-846X

Cassazione penale, sez. III, 25 gennaio 2018 (ud. 12 luglio 2017), n. 3647
Presidente Cavallo, Relatore Aceto

L’Autore commenta la pronuncia n. 3647 del 2018, con cui la terza sezione penale della Corte di Cassazione ha statuito, in senso ostativo, sulla rilevanza della crisi di liquidità in termini di causa di forza maggiore (ai fini della esclusione della punibilità ex art. 45 c.p.), in una fattispecie di omesso versamento di ritenute dichiarate o certificate, p. e p. ex art. 10 bis del d.lgs. 74 del 2000.

Come citare il contributo in una bibliografia:
F. Lombardi, Omesso versamento di ritenute dichiarate o certificate: sulla rilevanza della crisi di liquidità come “forza maggiore”, in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 4

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE