Il Belgio: caso più unico che raro

Articolo scritto da Benedetta Dentamaro il 22 Gennaio 2019

in Giurisprudenza Penale Web, 2019, 1-bis – ISSN 2499-846X

L’ordinamento belga dispone di una normativa sul fine vita tra le più avanzate al mondo. Premessi cenni sull’evoluzione legislativa che ha portato alla parziale depenalizzazione dell’eutanasia e alla sua estensione al minore, si passeranno in rassegna le disposizioni di legge, con note di giurisprudenza belga e internazionale.

Si distinguerà tra eutanasia, suicidio medicalmente assistito e agevolazione al suicidio. Si darà atto dei diritti del medico e del farmacista, nonché del paziente con riferimenti alla normativa di settore.

Come citare il contributo in una bibliografia:
B. Dentamaro, Il Belgio: caso più unico che raro, in Giurisprudenza Penale Web, 2019, 1-bis

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI