Nicola Canestrini

Avvocato e Presidente della Camera Penale di Trento.

Dal 2001 titolare di canestriniLex – Studio legale Canestrini, già professore a contratto all’Università di Ferrara – Facoltà di lettere e filosofia – in Mediazione dei conflitti (focus: diritti umani e conflitti armati) e componente la redazione della rivista dell’Associazione Giuristi Democratici “Diritto di Critica”. Dal 1999 è direttore del Centro Italiano Studi per la Pace ed è parte del comitato di redazione della sezione di approfondimento giuridico del Centro informativo per l’immigrazione della Provincia Autonoma di Trento, delle associazioni Giuristi Democratici Italiani e Avvocati per la Solidarietà, impegnati nella tutela dei diritti fondamentali anche per i più deboli.

Dal 2009 è membro del direttivo della Camera penale di Trento Michele Pompermeier, che presiede dal 2014. E’ inoltre coordinatore del progetto “avvocati minacciati | endangered lawyers” dell’Unione delle camere penali Italiane, che si occupa di monitorare e promuovere azioni a favore di avvocati minacciati nel mondo.

E’ membro della European Criminal Lawyer Association, della ELA Extradition Lawyers Association, del Legal Experts Advisory Panel (LEAP) di Fair Trials international, dell’International Criminal Bar nonchè dell’Osservatorio Europa dell’Unione Camere penali.

Collabora quale autore con diversi portali internet dedicati al diritto ed alla procedura penale e con riviste di informazione giuridica quali Diritto e Giustizia (Giuffrè Editore) e Cassazione penale (Giuffrè Editore, in particolare con la redazione e la sezione “Panorama internazionale”).