Corso di specializzazione sulla tutela europea dei diritti umani 2017

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 7 ottobre 2017

L’Unione Forense per la tutela dei diritti umani organizza annualmente il corso di specializzazione sulla tutela europea dei diritti umani, utile strumento di approfondimento ed aggiornamento per operatori giuridici e studiosi della materia.

Tra gli strumenti internazionali a tutela dei diritti fondamentali spiccano, in prospettiva europea, da un lato, la Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU) e, dall’altro, la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. In particolare, la prima è venuta assumendo negli anni un ruolo sempre più significativo nel contesto dei 47 Paesi membri del Consiglio d’Europa, soprattutto in ragione dell’effettività della tutela dei diritti fondamentali apprestata dalla Corte europea dei diritti dell’uomo, organo giurisdizionale permanente con sede a Strasburgo, che vigila sul rispetto da parte degli Stati membri degli obblighi previsti dalla CEDU.

Il corso di specializzazione, giunto quest’anno alla sua XVIII edizione, si articolerà in una serie di cinque incontri, della durata di tre ore ciascuno, che si terranno presso la Cassa Forense, in Roma, Via Ennio Quirino Visconti n. 6/8, il venerdì a partire dal 17 novembre 2017.

Tra i relatori, il Presidente della Corte EDU, Guido Raimondi, il giudice Vladimiro Zagrebelsky, il Prof. Paolo Ridola, il Prof. Enzo Cannizzaro, l’Avv. Prof. Anton Giulio Lana, il Prof. Vittorio Manes ed il Cons. Roberto Conti.

Per le modalità di iscrizione (termine ultimo il 10 novembre 2017) visita il sito dell’Unione Forense per la tutela dei diritti umani.

Venerdì 17 novembre 2017
14:30 – Indirizzi di saluto
Anton Giulio LANA, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani
Nunzio LUCIANO, Presidente della Cassa Forense
Francesco CAIA, Consigliere del Consiglio Nazionale Forense – Presidente della Commissione per i diritti umani presso il CNF

15:00 – La Convenzione europea dei diritti dell’uomo e la Corte di Strasburgo
Guido RAIMONDI, Presidente della Corte europea dei diritti dell’uomo

16:00 – L’evoluzione della tutela dei diritti umani nella giurisprudenza della Corte di Lussemburgo
Enzo CANNIZZARO, Professore di diritto internazionale nella Sapienza – Università di Roma

17:00 – L’applicazione diretta della Carta UE dei diritti fondamentali e della CEDU ai rapporti fra privati
Guido ALPA, Professore ordinario di diritto civile nella Sapienza – Università di Roma

Venerdì 24 novembre 2017
15:00 – L’impatto della CEDU sul sistema costituzionale di protezione dei diritti
Filippo DONATI, Professore di diritto costituzionale nell’Università di Firenze

16:00 – Condizioni di ricevibilità dei ricorsi individuali
Andrea SACCUCCI, Professore di diritto internazionale nella Seconda Università di Napoli

17:00 – La procedura di esame dei ricorsi individuali
Paolo CANCEMI, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo

Venerdì 1 dicembre 2017
15:00 – Il divieto di tortura e la tutela dei migranti nell’art. 3 CEDU
Roberto CHENAL, Referendario presso la Cancelleria della Corte europea dei diritti dell’uomo

16:00 – Riflessi civilistici della giurisprudenza della Corte di Strasburgo
Anton Giulio LANA, Presidente dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani

17:00 – Le garanzie in materia penale contenute nella CEDU
Vittorio MANES, Professore di diritto penale nell’Università di Bologna

Venerdì 15 dicembre 2017
15:00 – La Carta dei diritti fondamentali dell’UE: profili sostanziali
Angela DI STASI, Professoressa di diritto dell’Unione europea nell’Università di Salerno

16:00 – I criteri di applicabilità della Carta dei diritti fondamentali dell’UE
Giuseppe BRONZINI, Consigliere della Corte di Cassazione

17:00 – La normativa europea in materia di migrazione e asilo
Marcello DI FILIPPO, Professore di diritto internazionale nell’Università di Pisa

Venerdì 12 gennaio 2018
15:00 – L’efficacia delle sentenze della Corte europea nell’ordinamento interno
Vladimiro ZAGREBELSKY, già Giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo

16:00 – I rapporti tra corti europee, corti costituzionali e corti supreme degli Stati membri
Paolo RIDOLA, Professore di diritto costituzionale nella Sapienza – Università di Roma

17:00 – Riflessi nell’ordinamento interno della giurisprudenza delle Corti europee
Roberto CONTI, Consigliere della Corte di Cassazione

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI