DIRITTO PROCESSUALE PENALE

Contestazione di una circostanza aggravante e facoltà di chiedere la sospensione del procedimento con messa alla prova: dichiarata l’illegittimità costituzionale parziale dell’art. 517 c.p.p.

Contestazione di una circostanza aggravante e facoltà di chiedere la sospensione del procedimento con messa alla prova: dichiarata l’illegittimità costituzionale parziale dell’art. 517 c.p.p.


luglio 5, 2018    Redazione Giurisprudenza Penale

Corte Costituzionale, 5 luglio 2018 (ud. 21 marzo 2018), sentenza n. 141 Presidente e Relatore Lattanzi Segnaliamo il deposito della […]

Il patteggiamento dell’ente, tra equivoci interpretativi e profili di abnormità

Il patteggiamento dell’ente, tra equivoci interpretativi e profili di abnormità


luglio 2, 2018    Matteo Riccardi

in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 7-8 – ISSN 2499-846X Cassazione Penale, Sezione Sesta, 30 marzo 2018 (ud. 20 dicembre 2017), n. 14736 […]

Astensione dalle udienze degli avvocati e processi con detenuti: il 4 luglio 2018 l’udienza davanti alla Corte Costituzionale

Astensione dalle udienze degli avvocati e processi con detenuti: il 4 luglio 2018 l’udienza davanti alla Corte Costituzionale


giugno 27, 2018    Redazione Giurisprudenza Penale

Tribunale di Reggio Emilia, Ordinanze 23 maggio 2017 – 13 giugno 2017 Presidente F. Caruso, Giudici C. Beretti – A. Rat Con […]

Profili di incostituzionalità in materia di intercettazioni e partecipazione al dibattimento  a distanza

Profili di incostituzionalità in materia di intercettazioni e partecipazione al dibattimento a distanza


giugno 24, 2018    Maria Teresa Zampogna

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, due documenti sui profili d’incostituzionalità in materia di intercettazioni e partecipazione al processo a distanza presentati […]

La cooperazione giudiziaria in materia penale. La Circolare del Ministero della Giustizia 14 giugno 2018

La cooperazione giudiziaria in materia penale. La Circolare del Ministero della Giustizia 14 giugno 2018



in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 6 – ISSN 2499-846X Lo scorso 14 giugno il Ministero della Giustizia ha emanato una Circolare sui […]

Revisione delle sentenze che, nel dichiarare l’intervenuta prescrizione del reato, abbiano confermato le statuizioni civili a carico del prosciolto: la parola passa alle Sezioni Unite

Revisione delle sentenze che, nel dichiarare l’intervenuta prescrizione del reato, abbiano confermato le statuizioni civili a carico del prosciolto: la parola passa alle Sezioni Unite


giugno 22, 2018    Redazione Giurisprudenza Penale

Cassazione Penale, Sez. IV, Ordinanza, 15 giugno 2018 (ud. 23 maggio 2018), n. 27539 Presidente Fumu, Relatore Dovere In tema […]

Iscrizione nel casellario giudiziale dell’ordinanza di sospensione del procedimento con messa alla prova e della successiva sentenza: il Tribunale di Palermo solleva questione di legittimità costituzionale

Iscrizione nel casellario giudiziale dell’ordinanza di sospensione del procedimento con messa alla prova e della successiva sentenza: il Tribunale di Palermo solleva questione di legittimità costituzionale


giugno 21, 2018    Redazione Giurisprudenza Penale

Tribunale di Palermo, Sez. III, Ordinanza, 19 marzo 2018 Giudice Elisabetta Stampacchia Segnaliamo ai lettori l’ordinanza con cui il Tribunale […]

No alla “delega orale”: la delega prevista dall’art. 102 c.p.p. (sostituto del difensore) deve essere conferita necessariamente per iscritto

No alla “delega orale”: la delega prevista dall’art. 102 c.p.p. (sostituto del difensore) deve essere conferita necessariamente per iscritto


giugno 14, 2018    Redazione Giurisprudenza Penale

Cassazione Penale, Sez. V, 11 giugno 2018 (ud. 26 aprile 2018), n. 26606 Presidente Palla, Relatore Settembre Con la pronuncia […]

English for Criminal Justice – Objection, your honour: come tradurre “opposizione” in inglese


giugno 1, 2018    Stefano Maffei

Mi occupo oggi della traduzione del termine opposizione di cui all’art. 504 del codice di procedura penale, norma il cui titolo […]

Libertà controllata: la pronuncia di incostituzionalità comporta, anche per le pene pecuniarie già convertite ma non ancora estinte, l’applicazione del nuovo criterio di conversione

Libertà controllata: la pronuncia di incostituzionalità comporta, anche per le pene pecuniarie già convertite ma non ancora estinte, l’applicazione del nuovo criterio di conversione


giugno 1, 2018    Victoria Allegra Boga

in Giurisprudenza Penale Web, 2018, 6 – ISSN 2499-846X Tribunale di Sorveglianza di Milano, 16 aprile 2018 Segnaliamo l’ordinanza con cui il […]