Omicidio commesso in occasione del delitto di violenza sessuale. Tra concorso, reato complesso e omicidio come conseguenza di altro delitto

Articolo scritto da Andrea Diamante il 1 ottobre 2017

in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 10 – ISSN 2499-846X

Cassazione Penale, sez. I, 12 giugno 2017 (ud. 26 maggio 2017), n. 29167
Presidente Di Tommasi, Relatore Aprile

L’Autore commenta una recente pronuncia della Prima Sezione secondo cui, nelle ipotesi in cui vi sia una netta cesura tra l’atto sessuale e l’omicidio, in difetto di contestualità delle condotte, la mera occasionalità tra l’omicidio e la violenza sessuale non può determinare l’applicazione della disciplina del reato complesso, ma piuttosto dell’istituto della continuazione.

Come citare il contributo in una bibliografia:
A. Diamante, Omicidio commesso in occasione del delitto di violenza sessuale. Tra concorso, reato complesso e omicidio come conseguenza di altro delitto, in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 10

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, Delitti contro la persona, DIRITTO PENALE, Parte generale, Parte speciale