Le Sezioni Unite sulle conseguenze giuridiche della falsità o incompletezza dell’autocertificazione allegata alla richiesta di ammissione al gratuito patrocinio (informazione provvisoria)

Cassazione Penale, Sezioni Unite, ud. 19 dicembre 2019, informazione provvisoria n. 29
Presidente Carcano, Relatore Ciampi

Pubblichiamo l’informazione provvisoria delle Sezioni Unite in merito al seguente quesito: “Se la falsità o incompletezza dell’autocertificazione allegata all’istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato ne comporti l’inammissibilità e, dunque, la revoca, in caso di intervenuta ammissione, anche nell’ipotesi in cui i redditi effettivi non superino il limite di legge, ovvero, in tale ultima ipotesi, non incidendo la falsità sull’ammissibilità dell’istanza, la revoca possa invece essere disposta solo nei casi espressamente previsti dalla legge“.

La soluzione adottata è stata “Negativa, in quanto la revoca può essere disposta solo nei casi espressamente previsti dalla legge“.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: [email protected]