Le mobili frontiere della violenza morale, tra antichi paradigmi normativi ed il nuovo legal framework del mobbing

Articolo scritto da Antonino Di Maio il 8 Aprile 2017

in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 4 – ISSN 2499-846X

Il presente contributo descrive l’evoluzione dogmatica del tema della violenza morale nel contesto lavorativo, e analizza il fenomeno ibrido e dai contorni strutturali sfumati del c.d. mobbing, i cui profili penali hanno costituito oggetto di indagini scientifiche. Uno degli scopi di tale contributo è quello di promuovere  una seria riflessione per l’elaborazione di un modello penale che consenta di contrastare gli effetti delle persecuzioni nei luoghi di lavoro.

***

This paper describes the evolution of the theme of dogmatic moral violence in the employment context, and analyzes the hybrid phenomenon and structural boundaries blurred than c.d. mobbing, whose criminal profiles were the subject of scientific investigation. One purpose of this paper is to promote a serious reflection for the elaboration of a criminal model to counter the effects of harassment in the workplace.

Come citare il contributo in una bibliografia:
A. Di Maio, Le mobili frontiere della violenza morale, tra antichi paradigmi normativi ed il nuovo legal framework del mobbing, in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 4

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, Delitti contro la persona, DIRITTO PENALE, Parte speciale