Affettività e carcere: un binomio (im)possibile? (Call for papers)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 13 maggio 2018

Giurisprudenza Penale, Sezione “Diritto Penitenziario”, in collaborazione con Antigone (Associazione per i diritti e le garanzie nel sistema penale), è lieta di annunciare un’iniziativa diretta a selezionare i migliori contributi sul tema interdisciplinare dell’affettività in carcere per dare vita ad un fascicolo monotematico di approfondimento che verrà pubblicato in autunno all’interno della nostra Rivista.

I contributi potranno avere ad oggetto una di queste aree tematiche, oppure, affrontare anche più punti, sempre in un’ottica – che verrà privilegiata – interdisciplinare, critica e costruttiva verso prospettive di riforma. I settori qui elencati, quindi, possono considerarsi meramente esemplificativi:

PROFILI GIURIDICI
Gli strumenti normativi di accesso al mondo dell’affettività extramuraria:

  • I permessi premio;
  • I permessi di necessità;
  • Le licenze;
  • Le misure alternative;
  • Prospettive comparate: soluzioni di altri Paesi europei;
  • Per le prospettive extramurarie;
  • Per le prospettive intramurarie.

APPROFONDIMENTI
Donne straniere e carcere: la detenzione al femminile

  • Il rapporto genitoriale;
  • La maternità;
  • Il rapporto con il corpo.

PROFILI SOCIOLOGICI – PSICOLOGICI
Dalla dimensione dell’affettività alla sessualità:

  • Il rapporto con il proprio corpo, gli altri detenuti: dall’isolamento, alla privazione totale, alla omosessualità indotta;
  • Indagini empiriche su realtà territoriali: il supporto della psicologia;
  • Indagini sociologiche;
  • Il profilo criminologico della devianza sessuale: la percezione della sessualità da parte dei sex offenders.

***

Gli autori interessati dovranno procedere all’invio, entro il 5 luglio 2018, di un abstract di max 2000 caratteri, redatto in word, con caratteri Times New Roman, n. 12, e note, n. 10, corredato di un titolo. L’abstract potrà essere inviato, indifferentemente, alle due responsabili della sezione “Diritto penitenziario” di Giurisprudenza Penale, avv. ti Lucilla Amerio e Veronica Manca, da contattare ai seguenti indirizzi email:

I migliori abstract verranno selezionati al fine della pubblicazione sulla rivista Giurisprudenza Penale del contributo che farà parte di un fascicolo monotematico di approfondimento.

La selezione avverrà in forma anonima da parte di un Comitato scientifico così costituito:

  • Rita Bernardini, Coordinatrice Presidenza Partito Radicale. Nonviolento Transnazionale e Transpartito;
  • Dott. Roberto Bezzi, Capo Area Educativa, Casa circondariale di Bollate, Milano;
  • Prof. Pasquale Bronzo, Università Sapienza di Roma;
  • Avv. Federico Cappelletti, Foro di Venezia;
  • Dott. Fabio Fiorentin, Magistrato di Sorveglianza di Udine;
  • Prof. Davide Galliani, Università degli Studi di Milano;
  • Prof. Patrizio Gonnella, Presidente di Antigone;
  • Prof. Ugo Morelli, Università degli Studi di Bergamo;
  • Avv. Michele Passione, Foro di Firenze.

***

Deadline invio abstract: 5 luglio 2018
Pubblicazione esiti (con contatto email): 30 luglio 2018
Deadline invio contributi: 30 settembre 2018
Pubblicazione del fascicolo: novembre 2018
Restituzione dei risultati e presentazione documento: fine anno, data e luogo da definirsi.

Parole chiave: , , ,

Categorie: ARTICOLI, Diritto Penitenziario, IN PRIMO PIANO