Vicenda “Alan Kurdi”: l’archiviazione del Tribunale dei Ministri nei confronti dell’ex Ministro Salvini

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 28 Novembre 2019

Tribunale di Roma, Collegio per i reati ministeriali, 21 novembre 2019
Presidente Maurizio Silvestri

In relazione alla vicenda “Alan Kurdi” (nave della ONG ‘Sea Eye’ battente bandiera tedesca che, dopo aver soccorso oltre 60 persone in zona SAR libica ed essersi vista negato l’ingresso e il transito nelle acque territoriali italiane, ripartiva in direzione di Malta, dove otteneva un porto sicuro) segnaliamo ai lettori l’ordinanza con la quale il Tribunale dei Ministri – accogliendo la richiesta presentata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma – ha disposto l’archiviazione del procedimento penale nei confronti dell’ex Ministro Matteo Salvini e di Matteo Piantedosi (Capo di Gabinetto del Ministro), i quali risultavano indagati dei reati di cui agli artt. 323, 328 c.p. e 113 cod. nav.

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE