Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria a 250 anni dalla pubblicazione (Torino, 27-28 novembre 2014)

dei delitti e delle peneSi terrà a Torino il 27 e 28 novembre 2014 il convegno internazionale dal titolo “Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria a 250 anni dalla pubblicazione” organizzato dalla Accademia delle Scienze, dalla Fondazione Luigi Firpo e dalla Fondazione Luigi Einaudi

L’occasione è data dalla ricorrenza dei 250 anni dalla pubblicazione della celebre opera di Cesare Beccaria e i lavori si svolgeranno in 3 sessioni (I sessione “La ricerca storica internazionale sull’opera di Beccaria”; II sessione “Tortura giudiziaria e pena di morte”; III sessione Tavola rotonda: l’eredità di Beccaria nell’attuale dibattito sulla giustizia in Italia) nelle giornate di giovedì 27 e venerdì 28 novembre 2014.

PROGRAMMA

Giovedì 27 novembre 2014 – Sala dei Mappamondi, ingresso da Via Accademia delle Scienze 6 (ascensore: Via Maria Vittoria 3)
ore 15.00 – I sessione “La ricerca storica internazionale sull’opera di Beccaria”
Presiede Vincenzo FERRONE
Giuseppe RICUPERATI, Franco Venturi, Luigi Firpo e la riscoperta storiografica di Beccaria.
Philippe AUDEGEAN, Beccaria filosofo.
Carlo CAPRA, Verri e Beccaria.
Sara BERSEZIO, La traduzione francese del Dei delitti e delle pene di André Morellet.

_____________________

Venerdì 28 novembre 2014 – Torino, Palazzo d’Azeglio, Fondazione Luigi Einaudi Onlus – Fondazione Luigi Firpo Onlus, Via Principe Amedeo 34
ore 9.00 – II sessione “Tortura giudiziaria e pena di morte”
Presiede Massimo FIRPO
Adriano PROSPERI, La pena di morte alla vigilia dell’opera di Beccaria. Giustificazioni e resistenze.
Pietro COSTA, “Non è dunque la pena di morte un diritto”: alle origini di un dibattito ancora aperto.
Renato PASTA, Contro la pena di morte: Giuseppe Pelli, Cesare Beccaria e il Codice leopoldino.
Michel PORRET et Elisabeth SALVI, L’«héritage» di Beccaria alla Restaurazione: il dilemma liberale.
Franco MOTTA, Tortura, confessione, verità. La riflessione sulla procedura criminale nella Germania del XVII secolo.

ore 14.30 – III sessione Tavola rotonda: l’eredità di Beccaria nell’attuale dibattito sulla giustizia in Italia
Presiede Antonio ROSSOMANDO
Lectio magistralis
Luigi FERRAJOLI, Attualità del pensiero di Cesare Beccaria.
Tavola rotonda
Pietro BUFFA, Gian Carlo CASELLI, Guido NEPPI MODONA, Laura SCOMPARIN, Vladimiro ZAGREBELSKY
Conclusioni
Antonio ROSSOMANDO

______________________

Relatori

Philippe Audegean (Université Sorbonne Nouvelle- Paris 3, Maître de conférences)
Sara Bersezio (Università di Torino, Dottore di ricerca)
Carlo Capra (Università di Milano, già Professore ordinario di Storia moderna)
Gian Carlo Caselli (già Procuratore della Repubblica di Torino)
Pietro Costa (Università di Firenze, già Professore ordinario di Storia del diritto medievale e moderno)
Luigi Ferrajoli (Università Roma Tre, Professore ordinario di Teoria generale del diritto)
Franco Motta (Università di Torino, Ricercatore di Storia moderna)
Guido Neppi Modona (Giudice emerito della Corte Costituzionale e Professore emerito dell’Università di Torino)
Renato Pasta (Università di Firenze, Professore ordinario di Storia moderna)
Michel Porret (Université de Genève, Professore ordinario di Storia moderna)
Adriano Prosperi (Scuola Normale Superiore di Pisa, Professore ordinario di Storia della Riforma e della Controriforma)
Giuseppe Ricuperati (Università di Torino, Professore emerito di Storia moderna)
Elisabeth Salvi (Université de Genève, Chargée d’enseignement, Histoire moderne))
Laura Scomparin (Università di Torino, Professore ordinario di Diritto processuale penale, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza)
Giovanni Tamburino (già Capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria)
Vladimiro Zagrebelsky (già Giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo)

Per maggiori informazioni visita il sito della Accademia delle scienze cliccando qui.

Per scaricare la locandina dell’evento clicca qui.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com