Traffici illeciti e cooperazione giudiziaria italo-albanese (Call for papers)

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, la call for papers in allegato relativa ad un Convegno in programma per il 26 aprile 2018 presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento dal titolo Traffici illeciti e cooperazione giudiziaria italo-albanese.

L’oggetto del convegno italo-albanese offre interrogativi di notevole rilevanza penale (sostanziale e processuale), alla stregua dell’effettiva complessità del fenomeno, che si estende a diversi ambiti
dell’attualità, ponendo questioni attinenti, non solo, alle scelte di politica criminale (come, ad esempio, la selezione del bene giuridico), ma anche all’individuazione di tecniche di investigazione ed alla predisposizione di strumenti di cooperazione giudiziaria e di polizia tra le due sponde dell’Adriatico.

L’articolazione delle tematiche in cui si può snodare il discorso penalistico e processualpenalistico appare ancora più interessante nella dimensione multi-livello, intrecciando più dimensioni normative (internazionale, europea ed interna) stante la struttura transnazionale delle organizzazioni criminali coinvolte nelle attività di traffico illecito italo-albanese. La dimensione globalizzata della criminalità ha da sempre imposto agli Stati una collaborazione nelle scelte di lotta al fenomeno.

Appare interessante approfondire le tematiche della predisposizione di strumenti di contrasto comuni sia a livello normativo che investigativo ai confini dell’Unione Europea, tra due Stati (Italia e Albania) avamposto di ordinamenti distinti, come, di recente, ribadito nel Memorandum d’Intesa sottoscritto tra i Ministri della Giustizia delle due Repubbliche dell’Adriatico.

I papers potranno riguardare, a mero titolo di esempio, i seguenti argomenti:

  • Il locus commissi delicti, la legge penale nello spazio ed i conflitti di giurisdizione
  • Gli strumenti di cooperazione giudiziaria e le relative problematiche
  • La confisca dei proventi del traffico illecito
  • Il traffico illecito di stupefacenti
  • La tratta degli esseri umani
  • La responsabilità degli enti per i reati di traffico illecito transnazionale
  • La cooperazione in materia di immigrazione e la tutela del migrante
  • L’influenza della normativa europea nel diritto penale albanese in materia di traffici illeciti
  • L’organizzazione criminale transnazionale e gli strumenti di cooperazione investigativa

Gli interventi al convegno (che si aggiungono alle relazioni già selezionate) saranno individuati tramite procedura di peer review anonima tra coloro che risponderanno alla call for papers. Sono previsti n.3 interventi di 20 minuti ciascuno, cui seguiranno le relazioni ed un ampio spazio al dibattito ed al confronto. Lingue del convegno sono italiano e inglese.

I candidati dovranno inviare tramite e-mail (gaetano.stea@unisalento.it) un paper di massimo 800 caratteri spazi inclusi. Il paper deve recare nome e cognome, titolo accademico o PhD etc., nome dell’università o del centro di ricerca di afferenza, indirizzo e-mail e pseudonimo dell’autore. A garanzia dell’anonimato della valutazione l’organizzatore invierà ai revisori i paper con la sola indicazione del titolo della relazione e dello pseudonimo dell’autore.

Invio del paper: 15 aprile 2018; comunicazione risultati della selezione: 20 aprile 2018 (e-mail personale). Gli atti del convegno saranno pubblicati (il testo dell’intervento andrà ampliato e completato secondo i criteri redazionali che saranno comunicati e consegnato entro il 30 giugno 2018). Le spese di viaggio e pernottamento dei vincitori saranno a carico dell’organizzazione.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com