Sulla rimessione del processo: una ordinanza della Cassazione – Cass. pen. 22113/2013

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 24 Maggio 2013

Cass. Pen, Sez. VI, ord. n. 22113, 23 maggio 2013 (ud. 6 maggio 2013)
Presidente G. de Roberto, Relatore G. Paoloni

La VI sezione della Corte di Cassazione ha ritenuto che, ai fini della rimessione del processo ex art. 45 cod. proc. pen, non può bastare l’eventuale probabilità di un turbamento della libertà valutativa e decisoria del giudice, fondata su mere illazioni o sulla generica adduzione – casualmente irrilevante – di timori o sospetti personali del richiedente, non espressi da fatti oggettivi e muniti di intrinseca capacità dimostrativa.

Per scaricare il testo dell’ordinanza clicca qui

Parole chiave:

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE, Indagini e processo