La sorte delle prove raccolte dinanzi al giudice penale a seguito dell’annullamento con rinvio ex art. 622 c.p.p.

Articolo scritto da Luca Monosi il 26 Maggio 2019

in Giurisprudenza Penale Web, 2019, 5 – ISSN 2499-846X

Cass. pen., Sez. VI, Sentenza 3 ottobre 2018 (ud. 8 febbraio 2018), n. 43896
Presidente Fidelbo, Relatore Silvestri

In questa recente sentenza, la Cassazione è tornata a pronunciarsi sui rapporti tra giudizio penale e giudizio civile, nella specifica appendice che si apre con l’accoglimento, da parte del giudice di legittimità, del ricorso della parte civile contro il proscioglimento dell’imputato o comunque con l’annullamento della pronuncia del giudice du fond limitatamente alle disposizioni o ai capi che riguardano l’azione civile.

Come citare il contributo in una bibliografia:
L. Monosi, La sorte delle prove raccolte dinanzi al giudice penale a seguito dell’annullamento con rinvio ex art. 622 c.p.p., in Giurisprudenza Penale Web, 2019, 5

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE