Applicabilità dell’art. 384 c. 1 c.p. al convivente more uxorio: la parola alle Sezioni Unite

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 20 Gennaio 2020

Cassazione Penale, Sez. VI, Ordinanza, 17 gennaio 2020 (ud. 19 dicembre 2019), n. 1825
Presidente Costanzo, Relatore Capozzi

Si segnala l’ordinanza con cui la sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se l’ipotesi di cui all’art. 384, comma 1, cod. pen. sia applicabile al convivente more uxorio».

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE