Violenza sessuale con “abuso di autorità” (art. 609-bis c. 1 c.p.): una questione alle Sezioni Unite

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 15 Febbraio 2020

Cassazione Penale, Sez. III, Ordinanza, 24 gennaio 2020 (ud. 4 ottobre 2019), n. 2888
Relatore Ramacci

In tema di violenza sessuale con abuso di autorità, segnaliamo l’ordinanza con cui è stata rimessa alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se l’abuso di autorità di cui all’art. 609 bis comma primo cod. pen.. presupponga nell’agente una posizione autoritativa di tipo formale e pubblicistico o se, invece, si riferisca anche a poteri di supremazia di natura privata di cui l’agente abusi per costringere il soggetto passivo a compiere o subire atti sessuali».

Parole chiave: , ,

Categorie: ARTICOLI