Trattativa Stato-mafia: la testimonianza resa dal Presidente Napolitano

gra_PalazzoNuovoSi segnala la pubblicazione, sul sito ufficiale del Quirinale, della trascrizione dell’udienza dedicata alla testimonianza resa dal Presidente Napolitano al Quirinale davanti alla II Sezione della Corte d’Assise di Palermo nell’ambito del processo relativo alla cd. trattativa Stato-mafia.

La testimonianza, come è noto, si è svolta al Quirinale il 28 ottobre scorso nella Sala del Bronzino e aveva fatto molto discutere in seguito alla decisione, di cui avevamo dato notizia, di non farvi assistere gli imputati (Totò Riina, Leoluca Bagarella e Nicola Mancino).

Nonostante il parere favorevole della Procura, infatti, i giudici della Corte di Assise hanno respinto la richiesta degli imputati non ritenendola lesiva del loro diritto di difesa che – si legge nell’ordinanza – verrà comunque adeguatamente assicurato dalla assistenza tecnica e dalla presenza dei difensori nonché dalla facoltà degli imputati medesimi, nel prosieguo del dibattimento, di far valere nelle forme e nei tempi prescritti ogni difesa ritenuta utile anche in relazione all’atto istruttorio che viene assunto al di fuor dell’aula d’udienza così come avviene negli altri casi previsti dalla legge. È la Costituzione – scrivevano i giudici – a riconoscere una immunità che di per sé impedisce la presenza degli imputati: l’ordine pubblico e la sicurezza nazionale sono “interessi supremi” e possono esservi, dunque, possibili motivi derogatori del principio di carattere generale della pubblicità del giudizio.

La trascrizione della registrazione audio dell’udienza (86 pagine) è stata eseguita a cura della II Sezione della Corte d’Assise di Palermo e di seguito è disponibile il download.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com