Sulla configurabilità della rapina di ovociti

in Giurisprudenza Penale Web, 2021, 1 – ISSN 2499-846X

Cassazione Penale, Sez. II, 30 dicembre 2020 (ud. 25 novembre 2020), n. 37818
Presidente Imperiali, Relatore Messini D’Agostini

La pronuncia in commento si è occupata della querelle interpretativa, sorta nel 2016, attorno all’applicazione del reato di furto, prima, e rapina, poi, alle parti separate dal corpo e, segnatamente, alle cellule riproduttive umane.

La complessità del caso, al centro di un acceso dibattito dogmatico e sociale, merita una ricostruzione analitica.

Come citare il contributo in una bibliografia:
S. P. Perrino, Sulla configurabilità della rapina di ovociti, in Giurisprudenza Penale Web, 2021, 1