Note in tema di ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza

in Giurisprudenza Penale Web, 2021, 7-8 – ISSN 2499-846X

Il contributo ha lo scopo di analizzare le peculiarità della fattispecie incriminatrice prevista dall’articolo 2638 del codice civile, alla luce degli orientamenti giurisprudenziali che hanno demarcato l’ambito applicativo della norma nonché della pronuncia della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, intervenuta a seguito del rinvio pregiudiziale della Corte Costituzionale concernete l’estensione del diritto a non autoincriminarsi per le persone fisiche sottoposte a procedimenti (sanzionatori) amministrativi instaurati innanzi alle Autorità di vigilanza.

Come citare il contributo in una bibliografia:
A. Casaluce, Note in tema di ostacolo all’esercizio delle funzioni di vigilanza, in Giurisprudenza Penale Web, 2021, 7-8