Regime di utilizzabilità dei messaggi di posta elettronica ottenuti ex art.132 Codice della Privacy

Articolo scritto da Lorenzo Nicolò Meazza il 10 ottobre 2016

in Giurisprudenza Penale Web, 2016, 10 – ISSN 2499-846X

245-jpg

Ordinanza Tribunale di Modena, 28 settembre 2016

L’ordinanza del Tribunale di Modena del 28 settembre 2016 ha illustrato nel dettaglio – oltre a un inciso in punto “captatori informatici” o “trojan” – il regime di utilizzabilità dei contenuti delle comunicazioni ottenute tramite l’art.132 del Codice della Privacy, soffermandosi sia sul limite temporale previsto dalla norma, che sull’oggetto dei dati probatori che possono essere utilizzati.

Come citare il contributo in una bibliografia:
L. N. Meazza, Regime di utilizzabilità dei messaggi di posta elettronica ottenuti ex art.132 Codice della Privacy, in Giurisprudenza Penale Web, 2016, 10

Parole chiave: , , ,

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI, DIRITTO PROCESSUALE PENALE, Indagini e processo