L’informazione provvisoria delle Sezioni Unite sulla partecipazioni a “riunioni in luogo pubblico” da parte del sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 2 Aprile 2019

Cassazione Penale, Sezioni Unite, informazione provvisoria n. 8/2019
Presidente Carcano, Relatore Rocchi, P.G. Iacoviello (diff.)

Come avevamo anticipato, con ordinanza n. 2124/2019, era stata rimessa alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se, ed in quali limiti, la partecipazione del soggetto sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza ad una manifestazione sportiva tenuta in luogo aperto al pubblico risulti fatto punibile, in riferimento al reato di violazione delle prescrizioni imposte al sorvegliato speciale di cui agli artt. 8 e 75 del d. lgs. 6 settembre 2011, n. 159».

All’udienza del 28 marzo 2019, le Sezioni Unite hanno adottato la seguente soluzione: «negativa, in quanto l’art. 8 d. lgs. 6 settembre 2011, n. 159 si riferisce esclusivamente alle riunioni in luogo pubblico».

Categorie: ARTICOLI, Dalle Sezioni Unite