Trattativa Stato-mafia: la sentenza con cui la Corte di Appello di Palermo ha confermato la assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 16 Gennaio 2020

Corte di Appello di Palermo, Sez. I, 13 gennaio 2020 (ud. 22 luglio 2019), n. 3920
Presidente Piras, Relatore Gamberini

Pubblichiamo, in considerazione dell’interesse mediatico della vicenda (relativa alla cd. trattativa Stato-mafia), le motivazioni della sentenza con cui la Corte di Appello di Palermo ha confermato la assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino dalla contestazione di violenza o minaccia ad un corpo politico, amministrativo o giudiziario (art. 338 c.p.).

Tramite questo link è possibile scaricare le motivazioni della sentenza di primo grado nei confronti di Calogero Mannino – l’unico degli imputati del processo sulla Trattativa Stato-Mafia ad aver scelto il rito abbreviato – mentre tramite questo link è possibile scaricare la sentenza emessa dalla Corte di Assise di Palermo nei confronti degli imputati che sono stati giudicati con il rito ordinario

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE, IN PRIMO PIANO