Ultimi articoli

Il diritto penale di fronte al “suicidio” (Prato, 31 gennaio 2020)

Il diritto penale di fronte al “suicidio” (Prato, 31 gennaio 2020)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 21 Gennaio 2020

Venerdì 31 gennaio 2020, presso la sala Consiliare del Comune di Prato (Piazza del Comune, 2), si svolgerà, a partire dalle ore 15,30, il convegno nazionale, organizzato dalla Camera penale di Prato, dal Centro studi giuridici e sociali “Aldo Marongiu”, e dall’Ordine degli Avvocati di Prato, con il patrocinio dell’Unione delle Camere Penali Italiane, dal […]

Continue Reading

Le componenti impulsive della condotta. Tra imputabilità, (pre)colpevolezza e pena. (D. Piva)

Le componenti impulsive della condotta. Tra imputabilità, (pre)colpevolezza e pena. (D. Piva)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 21 Gennaio 2020

Segnaliamo l’uscita del volume “Le componenti impulsive della condotta. Tra imputabilità, (pre)colpevolezza e pena” di Daniele Piva (Jovene Editore) con prefazione del prof. Francesco Palazzo. Per maggiori informazioni visita il sito della casa editrice.

Continue Reading

Applicabilità dell’art. 384 c. 1 c.p. al convivente more uxorio: la parola alle Sezioni Unite

Applicabilità dell’art. 384 c. 1 c.p. al convivente more uxorio: la parola alle Sezioni Unite

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 20 Gennaio 2020

Cassazione Penale, Sez. VI, Ordinanza, 17 gennaio 2020 (ud. 19 dicembre 2019), n. 1825 Presidente Costanzo, Relatore Capozzi Si segnala l’ordinanza con cui la sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se l’ipotesi di cui all’art. 384, comma 1, cod. pen. sia applicabile al convivente more […]

Continue Reading

Il suicidio medicalmente assistito. Una scelta responsabile della Corte costituzionale di fronte all’immobilismo del Parlamento.

Il suicidio medicalmente assistito. Una scelta responsabile della Corte costituzionale di fronte all’immobilismo del Parlamento.

Articolo scritto da Maria Rosaria Donnarumma il 17 Gennaio 2020

in Giurisprudenza Penale Web, 2020, 1 – ISSN 2499-846X Corte Costituzionale, 22 novembre 2019 (ud. 25 settembre 2019), sentenza n. 242 Presidente Lattanzi, Relatore Modugno Il suicidio medicalmente assistito fa oggi finalmente parte dell’ordinamento italiano. E ciò grazie ad una sentenza della Corte costituzionale (n. 242 del 2019) che, dinanzi all’immobilismo del parlamento, ha ritenuto responsabilmente di […]

Continue Reading

Trattativa Stato-mafia: la sentenza con cui la Corte di Appello di Palermo ha confermato la assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino

Trattativa Stato-mafia: la sentenza con cui la Corte di Appello di Palermo ha confermato la assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 16 Gennaio 2020

Corte di Appello di Palermo, Sez. I, 13 gennaio 2020 (ud. 22 luglio 2019), n. 3920 Presidente Piras, Relatore Gamberini Pubblichiamo, in considerazione dell’interesse mediatico della vicenda (relativa alla cd. trattativa Stato-mafia), le motivazioni della sentenza con cui la Corte di Appello di Palermo ha confermato la assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino dalla contestazione di violenza […]

Continue Reading

La relazione del Massimario sui profili penalistici della Legge 19 dicembre 2019, n. 157 (conversione del decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124)

La relazione del Massimario sui profili penalistici della Legge 19 dicembre 2019, n. 157 (conversione del decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 14 Gennaio 2020

Segnaliamo la pubblicazione, sul sito della Corte di Cassazione, della relazione dell’Ufficio del Massimario sui profili penalistici della Legge 19 dicembre 2019, n. 157 (conversione del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124 “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”) – pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 301 del 24 dicembre 2019 ed in vigore dal […]

Continue Reading

Sezioni Unite: l’estratto della sentenza emessa nel giudizio abbreviato non deve più essere notificato all’imputato assente

Sezioni Unite: l’estratto della sentenza emessa nel giudizio abbreviato non deve più essere notificato all’imputato assente

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 14 Gennaio 2020

Cassazione Penale, Sezioni Unite, 13 gennaio 2020 (ud. 24 ottobre 2019), n. 698 Presidente Carcano, Relatore Rago Con sentenza n. 698, depositata il 13 gennaio 2020, le Sezioni Unite hanno affermato il seguente principio di diritto: «a seguito della riforma della disciplina sulla contumacia, l’estratto della sentenza emessa nel giudizio abbreviato non deve più essere notificato, […]

Continue Reading

Riesame  da parte di indagato che non abbia la proprietà o la disponibilità del bene e valenza del giudicato amministrativo in campo penale: l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Lecce sul sequestro del porto di Otranto

Riesame  da parte di indagato che non abbia la proprietà o la disponibilità del bene e valenza del giudicato amministrativo in campo penale: l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Lecce sul sequestro del porto di Otranto

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 12 Gennaio 2020

Tribunale di Lecce, Sezione Riesame, Ordinanza, 27 dicembre 2019 (ud.  Presidente C. Cazzella, Relatore A. Gatto In merito alla vicenda relativa al sequestro preventivo del porto turistico di Otranto, segnaliamo l’ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame di Lecce con cui sono stati affermati i seguenti principi di diritto: l’indagato non titolare del bene oggetto di […]

Continue Reading