Strage di Viareggio: depositate le motivazioni della Corte di Cassazione

[a cura di Guido Stampanoni Bassi]

Cassazione Penale, Sez. IV, 6 settembre 2021 (ud. 8 gennaio 2021), n. 32899
Presidente Fumu, Relatore Dovere

Diamo immediata notizia ai lettori, riservandoci un commento più approfondito nelle prossime settimane, del deposito delle motivazioni della sentenza emessa dalla Corte di Cassazione nel procedimento sulla cd. “strage di Viareggio“.

Come avevamo anticipato, nel mese di Gennaio la suprema Corte aveva escluso la sussistenza dell’aggravante di cui all’art. 589 co. 2 cod. pen. (secondo il quale “se il fatto è commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro la pena è della reclusione da due a sette anni“) con conseguente dichiarazione di estinzione del reato per intervenuta prescrizione con riferimento alle contestazioni di omicidio colposo.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com