Alle Sezioni Unite una questione in tema di illecita concorrenza con minaccia o violenza (art. 513-bis c.p.)

Articolo scritto da Redazione Giurisprudenza Penale il 1 Ottobre 2019

Cassazione Penale, Sez. III, 18 giugno 2019 (ud. 19 aprile 2019), n. 26870
Presidente Gastone, Relatore Corbetta

Segnaliamo l’ordinanza con cui è stata rimessa alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto in tema di illecita concorrenza con minaccia o violenza (art. 513-bis c.p.): «se, ai fini della configurabilità del reato di illecita concorrenza con minaccia o violenza, sia necessario il compimento di condotte illecite tipicamente concorrenziali o, invece, sia sufficiente il compimento di atti di violenza o minaccia in relazione ai quali la limitazione della concorrenza sia  solo la mira teleologica dell’agente».

L’udienza davanti alle Sezioni Unite è stata fissata per il 28 novembre 2019.

Categorie: ARTICOLI, DIRITTO PENALE