Depositata la sentenza nel processo Banca Popolare di Vicenza

[a cura di Guido Stampanoni Bassi]

Tribunale di Vicenza, Sezione Penale, 17 giugno 2021 (ud. 19 marzo 2021), n. 348
Presidente estensore dott.ssa Deborah De Stefano, Giudici estensori dott.ssa Elena Garbo – dott.ssa Camilla Amedoro

Segnaliamo ai lettori – riservandoci un commento più approfondito nelle prossime settimane, in considerazione dell’interesse mediatico della vicenda nonché delle numerose questioni giuridiche trattate – il deposito della sentenza (1.111 pagine in tutto) emessa dal Tribunale di Vicenza nell’ambito del processo “Banca Popolare di Vicenza“.

In punto di diritto, oltre che sulla configurabilità dei reati di aggiotaggio, ostacolo all’esercizio delle funzioni dell’autorità di vigilanza e falso in prospetto, la sentenza si sofferma anche sulla responsabilità amministrativa da reato ex d. lgs. 231/2001 affrontando (a partire da pagina 774) i requisiti dell’interesse e del vantaggio nonché il ruolo dell’Organismo di Vigilanza.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com