Good Practice nell’amministrazione giudiziaria dei beni confiscati: un breve commento alle recenti direttive della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo

Articolo scritto da Francesco Vitale il 13 marzo 2017

in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 3 – ISSN 2499-846X

tribunale-palermo

Le recenti direttive della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo offrono un importante contributo alla prassi dell’amministrazione giudiziaria in tutte le sue fasi, dall’immissione in possesso dei beni da parte del professionista incaricato, alla redazione della relazione finale, scansionando analiticamente i diversi momenti della gestione dei compendi sequestrati.

E però, pur fornendo solide basi pratiche per gli operatori nominati, offrono spunti di riflessione sulle criticità che la normativa di riferimento tuttora presenta, non da ultimo quelle circa la scelta degli ausiliari dell’A.G., o, ancora i dubbi sul sistema dei determinazione del compenso dei professionisti scelti. Il tutto, in attesa di una riforma esaustiva e, si spera, definitiva della materia.

Come citare il contributo in una bibliografia:
F. Vitale, Good Practice nell’amministrazione giudiziaria dei beni confiscati: un breve commento alle recenti direttive della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo, in Giurisprudenza Penale Web, 2017, 3

Parole chiave: ,

Categorie: ARTICOLI, CONTRIBUTI