Brevi riflessioni in merito alla responsabilità omissiva degli amministratori di una società di intermediazione mobiliare

Cassazione

Cassazione Penale, Sez. V, 3 marzo 2015 (ud. 25 novembre 2014), n. 9266
Presidente Oldi, Relatore Zaza, P.G. Pinelli

L’Autore commenta una recente pronuncia della Suprema Corte relativa alla responsabilità omissiva degli amministratori nel delitto di bancarotta fraudolenta.

La sentenza presenta alcuni aspetti di rilevante interesse per l’interprete, avendo ad oggetto la penale responsabilità di soggetti apicali di una particolare tipologia di società per azioni, la società di intermediazione mobiliare.

Dopo aver delineato brevemente l’attività svolta dalle s.i.m., l’Autore si sofferma sugli obblighi di controllo che spettano agli amministratori sull’attività posta in essere dai promotori finanziari e sulle conseguenti responsabilità che scaturiscono dalla loro omissione.