L’anno che verrà: che ruolo avrà il diritto penale nell’ambito della ripresa economica? Prima parte.

in Giurisprudenza Penale Web, 2020, 5 – ISSN 2499-846X

di Jean-Paule Castagno e Andrea Alfonso Stigliano

Che ruolo avrà il diritto penale nell’ambito della ripresa economica? Quali sono, nel mutato contesto che ci attende, i principali rischi penali per gli operatori economici, imprenditori e intermediari finanziari? Quali invece le possibili condotte per mitigare tali rischi?

La non semplice riposta a tali interrogativi richiede una analisi delle principali direttrici lungo le quali, ad avviso di chi scrive, si svilupperà il rischio penale nell’era post-lockdown: da una parte, in tempi di crisi le “occasioni” di commettere illeciti economici crescono esponenzialmente; dall’altra parte alcune misure inserite nei D.L. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia) e D.L. 23/2020 (c.d. Decreto Liquidità), ed in particolare quelle “di accesso al credito per le imprese”, prestano ex se il fianco a comportamenti opachi. In tale contesto, vengono in rilievo tematiche quali la correttezza nell’erogazione del credito, la continuità aziendale e la tutela dei creditori sociali, la trasparenza delle scritture contabili, la lealtà fiscale e il corretto funzionamento del mercato.

In ragione della vastità della materia, l’argomento sarà diviso in due parti: in questa prima parte, affronteremo le tematiche collegate al credito alle imprese, all’impatto dell’attuale crisi di liquidità sugli obblighi di versamento tributario e contributivo, alle valutazioni sulla continuità aziendale trasposte nelle scritture contabili e ai risvolti penal-fallimentari della crisi. La seconda parte, invece, affronterà i rischi penali relativi all’aggiudicazione di commesse: dalla corruzione in ambito pubblico, alla corruzione privata, dalla turbata libertà degli incanti sino alle frodi commerciali.

Come citare il contributo in una bibliografia:
J. P. Castagno – A. A. Stigliano, L’anno che verrà: che ruolo avrà il diritto penale nell’ambito della ripresa economica? Prima parte, in Giurisprudenza Penale Web, 2020, 5