Introduzione al Diritto Penale Europeo (Venezia, 23 Febbraio – 9 e 23 Marzo 2018)

L’Ordine degli Avvocati di Venezia con la Camera Penale Veneziana, l’Unione delle Camere Penali Italiane e la Fondazione Feliciano Benvenuti, hanno organizzato il Corso: “Introduzione al Diritto Penale Europeo”, col patrocinio del Consiglio Nazionale Forense e dell’Ufficio di Venezia.

L’iniziativa risponde all’esigenza avvertita dagli organizzatori e dai patrocinatori di formare un avvocato penalista europeo in grado di discernere e coltivare, sin dal primo grado di giudizio, i possibili contrasti fra l’ordinamento penale italiano, la CEDU ed il diritto UE, con precipuo riferimento ai principi ed agli istituti più ricorrenti.

Gli incontri si terranno presso il Centro Cardinal Urbani di Zelarino-Venezia, Via Visinoni, 4/c, nei pomeriggi di venerdì 23 febbraio, 9 e 23 marzo 2018. con inizio alle ore 15.00 e durata indicativa di quattro ore.

Il 23 febbraio il Prof. Avv. Vittorio Manes, Ordinario di Diritto Penale presso l’Università di Bologna e responsabile della Commissione per i Rapporti con l’Avvocatura e le Istituzioni Internazionali di UCPI interverrà sul tema: “L’avvocato nel labirinto: le intersezioni fra le fonti sovranazionali e il diritto penale”; a seguire, l’Avv. Federico Cappelletti, Coordinatore della Commissione Diritti Umani del COA di Venezia e responsabile della Commissione per i Rapporti con l’Avvocatura e le Istituzioni Internazionali di UCPI, relazionerà su “Il quadro istituzionale del Consiglio d’Europa e la CEDU”, mentre l’Avv. Andrea Guido del Foro di Genova, componente dell’Osservatorio Europa di UCPI tratterà de “Il quadro istituzionale dell’UE e le fonti rilevanti per la materia penale”

 Il 9 marzo l’Avv. Paola Rubini, del Foro di Padova, Responsabile dell’ Osservatorio Europa di UCPI parlerà de “L‘equo processo e le garanzie difensive”, l’Avv. Amedeo Barletta del Foro di S.M. Capua Vetere, componente della Commissione per i Rapporti con l’Avvocatura e le Istituzioni Internazionali di UCPI tratterà de “il principio di legalità”, mentre l’Avv. Claudio Avesani, Presidente della Camera Penale Veronese e componente dell’Osservatorio Europa di UCPI discuterà de “ll ne bis in idem”.

iI 23 marzo l’Avv. Nicola Canestrini del Foro di Rovereto, Responsabile del Progetto Avvocati Minacciati di UCPI interverrà sul tema della “Cooperazione giudiziaria in materia penale e tutela dei diritti nell’U.E.”, e l’Avv. Marina Silvia Mori del Foro di Milano, componente della Commissione per i Rapporti con l’Avvocatura e le Istituzioni Internazionali di UCPI tratterà de “L’esecuzione delle sentenze della Corte EDU nell’ordinamento interno”.

La partecipazione è gratuita e l’evento è accreditato, ai fini della formazione obbligatoria permanente degli Avvocati, con il riconoscimento di n. 3 crediti formativi per ciascun incontro; la partecipazione a tutti gli incontri comporta il riconoscimento di n. 12 crediti formativi, il rilascio di un attestato e la prelazione per i workshop di approfondimento che verranno, successivamente, organizzati.

La prenotazione è obbligatoria attraverso il portale della Fondazione Feliciano Benvenuti www.ffbve.it e la rilevazione delle presenze sarà effettuata tramite lettura ottica della tessera di riconoscimento dell’Ordine degli Avvocati.

Redazione Giurisprudenza Penale

Per qualsiasi informazione: redazione@giurisprudenzapenale.com